La crepa nel gruppo M5S di Bruxelles: due lasciano. In tanti chiedono la testa di Borrelli ma i vertici dicono ‘no’

Riunioni di dodici ore al giorno. Permanenti. Come mai generation successo prima d’ora. Nelle stanze del Movimento 5 Stelle di Bruxelles si fa di tutto per risanare la crepa che ormai si è aperta nel gruppo degli europarlamentari. Ma sarà difficile. Per la prima volta, il mondo pentastellato che siede al Parlamento europeo ha fatto…

Referendum, dopo il no vola lo spread e l’euro cala sul dollaro. Pier Carlo Padoan non va a Bruxelles

Il successo del No al referendum costituzionale, e le successive dimissioni annunciate da Renzi, innesca le high conseguenze ed economiche. Sui mercati si registra già una forte impennata dello unfold, salito in apertura fino a 180 punti dopo la chiusura di venerdì a quota 162, con il rendimento dei nostri titoli decennali al 2,04%. Euro…

L’Ue congela il giudizio sulla legge di biliancio: ecco perché la scelta conviene sia a Bruxelles che a Renzi

Tutto rimandato a dopo il referendum costituzionale. Se Matteo Renzi sarà ancora leading con in tasca la vittoria del sì, Bruxelles sarà ancora lì ad aspettarlo al varco. La parola d’ordine per descrivere cosa è accaduto alla legge di bilancio italiana dopo l’esame della Commissione europea è: congelamento. Da una parte la Commissione promette di…

Il nuovo terremoto rafforza le ragioni di Roma contro Bruxelles: ecco la risposta di Padoan alla Commissione Ue

Il sisma della notte scorsa non cambia la sostanza della risposta italiana alla Commissione Europea sulla manovra economica ma certo rafforza la posizione del governo Renzi. Il caso insomma fa la sua parte, pur catastrofica per le popolazioni colpite. E’ un fatto se stamane, dopo una notte di scosse e paura nel centro Italia, a…

Powered by WP Robot