La Waterloo di Grillo. Alde rifiuta l’ingresso di M5S. Salta la strategia del chief: parlamentari contro di lui

È la Waterloo di Beppe Grillo. E in fondo il luogo dove è caduto Napoleone non è molto distante da Bruxelles, teatro invece dello schiaffo di guy Verhofstadt al chief M5S, rimasto sconfitto e con un partito confuso e arrabbiato. La mossa strategica di lasciare Nigel Farage per aderire al gruppo Alde e conquistare terreno…

Powered by WP Robot