Tag Archives: della

Studio pubblicitario Bologna

Siamo un’agenzia pubblicitaria a Bologna e prima ancora uno studio pubblicitario di Bologna. Il gruppo di lavoro è formato da poche persone ognuno con le sue esperienze, la sua genialità e la sua creatività. Pirandello direbbe “uno, nessuno, centomila”.
studio pubblicitario bologna
La differenza tra un agenzia pubblicitaria e uno studio pubblicitario sta nel prodotto/servizio che vende. Un agenzia pubblicitaria rivende il prodotto/servizio che acquista da terzi, lo studio pubblicitario produce ciò che vende. Il connubio tra le due tipologie di proposta ci consente di offrire ampie soluzioni pubblicitarie.
Ci occupiamo di pubblicità a Bologna e in tutta la l’Emilia Romagna perché, per ammissione, è il territorio che conosciamo meglio e su cui sappiamo comunicare con più efficacia. In un ottica di Marketing territoriale infatti, è fondamentale la conoscenza del territorio in termini di spazio e cultura dei residenti, loro abitudini e modi di pensare ed agire. Parafrasando una frase letta da qualche parte possiamo dire che “A noi ci piace lavorare sul territorio” che conosciamo bene e dove abbiamo l’onore di avere diverse referenze a garanzia della nostra serietà.
Pensiamo fermamente che la conoscenza del territorio sia di fondamentale importanza nella Comunicazione Pubblicitaria e ci permette di lavorare con maggiore efficacia utilizzando al massimo le tecniche del Marketing e soprattutto del Marketing territoriale al fine di ottimizzare tutte le fasi del lavoro: dallo Studio della Campagna, alla Realizzazione, al Controllo.
Le nostre campagne pubblicitarie sono mirate soprattutto alla creazione dell’immagine aziendale (Brand Identity).
Siamo convinti che in pubblicità il “fai da te” sia sbagliato e a volte addirittura dannoso. Di questo molti nostri clienti ce ne hanno dato atto e forse anche grazie a questo il rapporto con loro è diretto, di collaborazione intensa e continua, di grande rispetto, di condivisione delle strategie, anche con note di confronto critico ma sempre costruttivo con un unico obiettivo, il successo della Campagna Pubblicitaria.
Inoltre proponiamo la Pubblicità su Facebook favoloso strumento di Pubblicità Mirata. Facebook lo conosciamo tutti quindi sorvoliamo le presentazioni e le lodi e andiamo la succo: per chi ha un azienda Facebook rappresenta uno strumento di visibilità sul web.

Su FB infatti è possibile pianificare campagne pubblicitarie mirate alla Vs. clientela scegliendo un TARGET preciso. Per saperne di più visita il nostro sito oppure contattaci.

 

Terremoto: neve, scosse e solitudine advert Amatrice. “Sapevano della bufera e non hanno fatto nulla”

“Di là, di là, a Casale ci sono quattro persone isolate da tre giorni”, urla una donna sul ciglio della strada di una frazione di Amatrice. Un fuoristrada dell’associazione ‘Arrampicars 4X4 Rieti membership’ prova ad arrivarci. La turbina manda by way of la neve e apre la via. Poi bisogna spalare, spalare e ancora spalare per aprire un varco e le porte del camper. Pianti di dolore e di liberazione: “È un miracolo, non ce la facciamo più”. I volontari per raggiungerli hanno impiegano quattro ore di cammino tra metri di neve e bufera.

A tarda sera, nelle frazioni di Amatrice, si contano le famiglie rimaste intrappolate nelle loro roulotte. Tra queste la famiglia p.c.. Per scaldarsi gli è…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Referendum jobs act, durissima lettera di risposta della Cgil alle parole di Staino. E sulla decisione della Consulta la temperatura sale

La risposta della Cgil è durissima, quasi feroce. La “bomba” sganciata dall’Unità, dalla penna del suo direttore Staino che ha lanciato un durissimo j’accuse contro la segretaria della Cgil Susanna Camusso, al timone di un sindacato che avrebbe dimenticato gli insegnamenti di predecessori come Luciano Lama e Bruno Trentin, non poteva rimanere senza replica.

Il sindacato di Corso d’Italia, dopo un frenetico giro di telefonate, ha deciso di replicare con una lettera al giornale del Pd. Che già dai firmatari indica la “pesantezza” del concetto che…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Sandrine Bakayoko, dall’Africa morta nel bagno di un’ex base militare. Forse aveva abortito. Nel campo scontro con gli ivoriani che vogliono lo sciopero della status

L’ex base militare Silvestri di Conetta di Cona prima di diventare il centro di accoglienza più affollato del Veneto generation una struttura abbandonata da anni. Attorno ci sono solo campi, terra rivoltata dalle macchine agricole per l’inverno in attesa di venire seminata in primavera. Sembra fare quasi più freddo in questo posto raggiungibile solo seguendo una strada stretta, una lingua di asfalto dove a fatica riescono a transitare due auto contemporaneamente.

Da più di 24 ore varcare quel cancello dove ancora evaluate un cartello con la scritta “zona militare-limite di sicurezza”, è diventato pericoloso, difficile, complicato se non si indossa una divisa da poliziotto o…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Media turchi, ecco il volto del presunto killer del Reina. Proviene da fonti della polizia, sarebbe lui l’attentatore di Istanbul

Diversi media turchi stanno diffondendo le foto, provenienti da fonti della polizia, di un giovane che sarebbe il presunto attentatore del evening club reina, nella strage di ieri notte a Istanbul. Le foto vengono rilanciate anche da diversi account twitter.

Terrorismo in Turchia, un anno di attacchi prima della strage di capodanno

L’attacco della scorsa notte di Capodanno alla discoteca Reina di Istanbul è l’ultimo di una serie di attacchi terroristici che ha colpito la Turchia nell’ultimo anno. Questi i più gravi:

– 17 febbraio: potente autobomba contro un convoglio militare in pieno centro ad Ankara: 28 morti e oltre 60 feriti.

– 13 marzo: nuova autobomba guidata da un kamikaze esplode nell’affollato centro di Ankara nell’ora di punta serale vicino ad un autobus nell’affollato centro uccidendo 38 persone. Il governo accusa il Pkk e bombarda i curdi in Iraq.
<…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Assemblea Pd, lo spettro della scissione allontana il congresso anticipato. Ma Renzi non cede sul voto anticipato

(di A. De Angelis)
È lo spettro della scissione, paradossalmente, che può raffreddare la temperatura all’assemblea del Pd all’Ergife e, con essa, congelare le suggestioni di un “congresso anticipato”. È uno spettro che si materializza in un passaggio della relazione di Roberto Speranza, all’assemblea della sinistra al Centro congressi Frentani: “Io penso che si può cambiare il Pd, ci proveremo con tutte le energie, non ci rassegneremo mai al partito della nazione. Se questo dovesse avvenire, allora non sarà una nostra scelta: semplicemente il Pd non esisterà più”.

Per la prima volta l’eventualità è evocata in modo così limpido. Il…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Referendum. Al Nazareno e senza snack, il racconto della notte della sconfitta del Giglio Magico

Persino la macchinetta delle bevande e degli snack di conforto a un certo punto cube: No. Maledetta. Notte elettorale del 4 dicembre 2016 a Largo del Nazareno. Il secondo round di exit ballot ha già buttato i presenti nello sconforto più inconsolabile. Maria Elena Boschi, chiusa nella stanza del segretario Matteo Renzi – che nel frattempo è a Palazzo Chigi – con Luca Lotti, Francesco Bonifazi e altri che vanno e vengono, ha il viso tiratissimo e ha anche pianto un po’. Marianna Madia è vestita di nero, a lutto, preparata advert una sconfitta che generation nell’aria ma che non si annunciava così funesta. I nervi sono tesissimi. Si abbattono anche sulla povera macchinetta automatica: che infatti …
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Referendum, il comitato dei professori per il No vuole restare in campo. Prossima battaglia: la revisione della legge elettorale

Questa volta è diverso. Nessuna intenzione di smobilitare come accaduto dopo la vittoria referendaria del 2006. Perché il comitato dei professori, presieduto da Alessandro %, è convinto di non aver esaurito il suo compito. Né sembra intenzionato a lasciare che i soli partiti politici si prendano i dividendi della stra-vittoria del no.

Gli intellettuali anti-riforma, insomma, hanno intenzione di rimanere in campo. La prossima battaglia è già pronta: la revisione della legge elettorale. “Il problema – osserva Domenico Gallo – è che la lotta per la democrazia non finisce mai. Abbiamo attraversato una fase in cui il popolo è stato chiamato a fare una scelta fondamenta…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Referendum, l’amarezza della Ditta per un Sì “percent entusiasta”. I dubbi della Ghisleri

Un SI che non ti aspetti, bugiardo. Chiara Geloni, pasionaria della Ditta, prima di parlare, fa un lungo sospiro: “Prodi cube che vota SI in continuità con la sua storia. Peccato che con questa dichiarazione ha raggiunto gran parte dei one zero one. Auguri, gli vogliamo bene lo stesso”.

Giorni bugiardi è il titolo del pamphlet, scritto dai due portavoce storici di Bersani, Di Traglia e Geloni ai tempi del 2013. Quando al Capranica il nome di Prodi accolto da una standing ovation, per poi essere impallinato nel segreto dell’urna. Al netto delle parole – poche, fredde e sbrigative – di Pier Luigi Bersani (“quello di Prodi non mi pare un sì entusiasta”), la botta si s…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Il destino crudele della Chapecoense: era alla prima finale della sua storia. Il difensore sopravvissuto: “Trovate il mio anello nuziale”

Fra morte e macerie il difensore Alan Ruschel, con un’anca semi rotta e ferito, ha abbracciato i vigili del fuoco e gli operatori di soccorso chiedendogli di ritrovare il suo anello nuziale, di dire alla moglie che lui generation ancora vivo. Dettagli di luce in una tragedia buia e terribile, quella dell’aereo British Aerospace 146 operato dalla LAMIA che ospitava per lo più giocatori, group of workers, tifosi e membri della squadra di calcio brasiliana Chapecoense, precipitato sulle alture colombiane intorno a Medellin forse per un guasto elettrico.

Di 81 persone a bordo, circa la metà composta dalla squadra, soltanto in cinque sono sopravvissuti: il 27enne Alan Ruschel, i portieri …
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Vincenzo De Luca potrà fare il commissario della Sanità campana con un controllo ogni 6 mesi

La furbata è servita. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca potrà diventare commissario della Sanità della sua regione. Ma per fare passare questa norma senza provocare troppe polemiche, si è trovato un escamotage. Il commissario della Sanità sarà infatti soggetto a verifiche ogni sei mesi: insomma, una specie di tagliando. È questo il contenuto del testo riformulato dell’emendamento alla manovra presentato in commissione Bilancio alla camera, accantonato martedì in seguito a numerose critiche. Emendamento che è stato approvato con 18 voti favorevoli e 12 contrari, con l’assenza di Forza Italia.

La formulation è quella di consentire al presidente della Regi…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Scontri tra le tifoserie del Siviglia e della Juventus, prima della partita di Champions: tre feriti, un italiano è grave

Scontri tra le tifoserie del Siviglia e della Juventus nella notte alla viglia della partita della Champions League: almeno tre feriti, grave un italiano. Gruppi di tifosi locali e bianconeri sarebbero venuti a contatto in un locale nel centro cittadino nella tarda serata di ieri, ne sarebbe nato un alterco che avrebbe causato numerosi feriti di cui uno della Juve sarebbe in gravi condizioni.

Secondo quanto riferisce il quotidiano locale El Desmarque.com, gli scontri sarebbero avvenuti nella Taberna el Papelón locale situato nel pieno centro storico di Siviglia. Nel corso della rissa furibonda, un tifoso bianconero sarebbe stato colpito da una pugnalata. Anche il giornale spo…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost

Una 44enne inglese lancia il calendario della gentilezza: 25 gesti da regalare al prossimo e a se stessi in attesa del Natale

Sarà che a Natale siamo tutti più buoni, sarà che lo spirito delle feste, dei dolci e delle ferie ci rende meglio predisposti verso il prossimo, ma non esiste periodo dell’anno nel quale si abbia più voglia di far del bene. Un sorriso, un gesto, ogni piccolo tassello può contribuire a immergerci nell’aria natalizia, magari odiata dai più “Grinch”, ma amata da chi ne conserva un bel ricordo d’infanzia.

Helen è una 44enne inglese affetta da sindrome della fatica cronica, una condizione debilitante che spesso le impedisce di alzarsi dal letto. Da quando le è stato diagnosticato il disturbo ha iniziato spontaneamente a compiere gesti gentili per i membri della comunità, un…
<a rel="nofollow" href="Notizie Italy sull’Huffingtonpost“>Notizie Italy sull’Huffingtonpost